Cerca nel sito  
 
manifesto ”fuma festa ’nsem”
 
“Fuma festa ‘nsem” 
la rassegna del canto popolare
 
La seconda settimana di giugno il Comune di Loranzè ospiterà la rassegna canora “Fuma festa ‘nsem”  dedicata alla riscoperta e alla valorizzazione del canto popolare. 
Una manifestazione che negli ultimi anni ha conosciuto un’affluenza di oltre trecento persone giunte a Loranzè per ascoltare i vari gruppi  canori, in arrivo dalle Valli di Cuneo, di Lanzo,del Veneto , del Biellese e del Canadese, nei canti piu’ tipici delle loro terre. 
Non si tratta infatti di una manifestazione canora tradizionale: a Loranze’ i gruppi non si esibiscono su un palcoscenico ma nelle vie e nei cortili del paese, sorseggiando vino rosso e chiacchierando amichevolmente. 
Una scelta voluta per mantenere, anche in questa manifestazione, un filo conduttore rispetto alla tradizione canora Loranzese, che ambienta proprio nei cortili vere e proprie rappresentazioni . 
L’aspetto  forse piu’ caratteristico del canto popolare , che nasce a Loranze’ già nei primi decenni del ‘900, è infatti quello delle “serenate”: una tradizione diffusa in molti paesi canavesani, che vedeva un gruppo di giovani visitare le case del paese dove vivevano le ragazze e concludere le serenate  con una bevuta, offerta del padrone di casa, prima di spostarsi presso un'altra abitazione. 
Fuma festa ‘nsem vuole essere dunque rassegna del  canto popolare inteso come canto della tradizione  che si rinnova, oggi come in passato, nei momenti di spontanea convivialità.   
Un canto che riprende momenti di vita quotidiana che hanno contraddistinto in passato il modo di stare insieme e di far festa di una comunità. 
I vari gruppi canori, che saranno ospitati a Loranzè sapranno quindi raccontare, attraverso il veicolo emozionante del canto, un po’ di tradizioni, non solo musicali, dei paesi di provenienza  e sapranno certamente rendere, con genuina spontaneità, quello spirito di partecipazione ed amicizia che è alla base di queste esperienza di musica collettiva. 
Per questa edizione sono circa una ventina i gruppi attesi a Loranzè, provenienti dalle province di Cuneo e Alba, Pavia,dalla Valle Sacra, dall’alto e basso  Canavese, 
L’appuntamento è dunque per la seconda domenica di giugno alle ore 10:00 presso il campo sportivo di Loranzè e poi a seguire dopo il pranzo organizzato dalla Proloco, a passeggio attraverso le vie ed i cortili di Loranzè fino a sera, fino al canto di chiusura  la festa l’è faita 
La giornata dedicata al canto popolare chiude la settimana di festa loranzese, che ha inizio giovedì con il concerto della Filarmonica e delle mini-majorettes e segue, nelle giornate di venerdì e sabato, con l’allestimento di stand gastronomici e serate di danza e cabaret, ingresso gratuito.